Come stelle

12 maggio 2015

Come stelle cadenti,
sembrano spegnersi le luci di questo pianeta.
Ma è solo un’apparenza,
quella che vuole affermare le vuote tenebre.
Se chiudiamo gli occhi
e’ lì, dentro di noi, a portata di mano,
una luce dall’immenso fulgore,
che giace ancora ignota,
alle radici del nostro essere.
Eppure: negli occhi di mia madre,
di mio padre, e di chi mi sta accanto con il cuore;
negli occhi di Cristiano, il figlio di mio fratello,
io vedo risplendere costantemente
una forza che va in ogni direzione,
un abbaglio che squarcia lo spazio angusto
in cui crediamo di essere imprigionati,
un abbaglio che annulla il flusso del tempo
in un unico istante d’Amore, e…
…non esiste luce più immensa.

Portiamo solo Amore

3 gennaio 2014

Oggi l’anima piange.

Ma perchè?

La luce immensa di ieri si è forse dissolta?

La tenebra che questa riflette,

cancella forse la presenza di quella luce?

Non dimentichiamo mai la luce,

credendo vera soltanto la tenebra.

E’ nostra la scelta.

Portiamo solo Amore nel cuore!

Pura meraviglia

13 dicembre 2013

E pura meraviglia si desta:
fluttua libera
fra il cielo e l’umida erba.

Ridere.
E ancora ridere…
E poi di nuovo ancora,
cullati dalla lieve danza
del nostro respiro.

Nitido,
il pulsare dei cuori
immersi fra le acque,
vibra in un unico fuoco.

Al buio sussurro
del chiarore lunare
le mute labbra
rimembrano, vive,
la luce del sole.

E mentre al di là di noi
il nulla si rivolta inquieto,
risuona per sempre,
dall’oceano profondo dell’esistenza,
questo dolce respiro di pura meraviglia.

(25 Novembre 2010)

Tensione

12 dicembre 2013

Molla la presa da quelle forme distorte.

O quelle forme distorte ti prenderanno.

(Roma 20 Settembre 2009)

Vulnerabile involucro

12 dicembre 2013

La superficie crepata
lascia trapassare
lacrime versate
in luoghi remoti.

E rimembrare quel suono,
quel velato profumo
che mai si è assopito nell’anima…

Intorno a me
un fuoco potente
divampa in fiamme
invalicabili.
E se in questa notte oscura bruciasse
il mio vulnerabile involucro?
Un volo d’Aquila m’aspetta dietro il Sole.

(Roma 3 Aprile 2011)

Quando è comparso il tuo viso

12 dicembre 2013

Quando è comparso il tuo viso
sulla mia vita scombinata,
io dapprima ho soltanto capito
quanto sia scarso quello che possiedo.

Ma boschi, fiumi e mari
esso in particolare ha illuminato
e me, profano, ha iniziato
ai colori del mondo.

Io così tanto temo. Così tanto temo
la fine di un’aurora inattesa,
la fine di scoperte, di estasi, di lacrime,
ma non lotto contro questa paura.

Capisco: è amore
anche questa paura. L’accarezzo,
di carezze incapace,
custode inneficace del mio amore.

Questa paura mi ha preso
in un anello. Sono brevi, lo so, questi istanti,
e i colori per me saranno spenti
quando tramonterà il tuo viso…

(Roma 2 Luglio 2012)

E tu sei lì…

12 dicembre 2013

E tu sei lì, da sola,
al di là del tempo,
nel buio ti osservo.

Per sempre.

Un sorriso e poi…

3 novembre 2012

 Immobile, tra linee che si intersecano

provi a cantare la tua melodia.

Conoscendo te stesso

non hai altro luogo ove cercare.

In te vi è già ogni cosa,

e nulla che ti possa sfuggire.

Tu non sei, eppure ci sei.

Non sei vuoto sospiro, ma pieno respiro,

mentre lei dipinge in cielo il suo sorriso
fra i colori dell’arcobaleno.

Beck

22 giugno 2011

Locandina del film "Beck", film del 2010 diretto da Yukihiko Tsutsumi ispirato alla serie animata Beck: Mongolian Chop Squad

Qui trovate i sottotitoli in italiano di questo meraviglioso film:

http://www.asianworld.it/subrisultato.php?id_subq=1602

Non essere

2 maggio 2011

Un vuoto silenzio

privo d’ascolto

e melodia.

.

Un lento disperdersi

fra nebbiose ferite

del cuore.

.

Esitare nel buio,

privare il manifesto

di una luce nascosta.

.

Tradire.

Tradire la propria intima essenza.

Morire.


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.